Arts & CultureExhibitions

HARRAGA. FOTOGRAFIE DI GIULIO PISCITELLI

Milano, Forma Meravigli 24 febbraio - 26 marzo 2017

Harraga è il termine con cui, in dialetto marocchino e algerino, si definisce il migrante che viaggia senza documenti, che “brucia le frontiere”.

Le fotografie in mostra a Forma Meravigli sono frutto di un lungo progetto, iniziato nel 2010, che si articola in tre momenti fondamentali che corrispondono alle diverse fasi del reportage: dalle rotte africane verso l’Europa, passando per l’Italia e la Francia, fino ad arrivare alla rotta balcanica.

2-1024x681 HARRAGA. FOTOGRAFIE DI GIULIO PISCITELLI
Deserto del Sahara, confine tra Egitto, Libia e Sudan, maggio 2014.Un gruppo di profughi eritrei attraversa il deserto. ©Giulio Piscitelli/Contrasto

Giulio Piscitelli ha vissuto e sperimentato in prima persona il viaggio dei migranti che tentano di raggiungere il suolo europeo, ha condiviso con loro lo sfinimento fisico e mentale. È salito lui stesso su uno di quei barconi, ormai tragicamente famosi, che portano i migranti dalla Tunisia alle coste italiane.

In mostra un racconto per fotografie crudo ed empatico che va dalla documentazione delle enclave spagnole di Melilla, ai viaggi verso Lampedusa e la tragica realtà di sfruttamento di Castel Volturno e Rosarno, dall’attraversamento del deserto dei profughi del Corno d’Africa, ai siriani, iracheni e afghani che approdano sulle isole greche nella speranza di raggiungere l’Europa.

6 HARRAGA. FOTOGRAFIE DI GIULIO PISCITELLI
Melilla, Spagna, agosto 2014. Immigrati subsahariani cercano di scavalcare la rete di confine tra Spagna e Marocco. ©Giulio Piscitelli/Contrasto

Grazie alla vittoria del Premio Ponchielli, Giulio Piscitelli ha potuto completare il suo lavoro in Iraq fotografando, nel dicembre 2016, la guerra per la liberazione dall’Isis della città di Mosul; nelle sale di Forma Meravigli il pubblico potrà vedere per la prima volta una selezione di questi scatti inediti.

10 HARRAGA. FOTOGRAFIE DI GIULIO PISCITELLI
Calais, Francia, novembre 2015. Tende nel campo profughi vicino alla città. ©Giulio Piscitelli/Contrasto

La mostra è accompagnata dal libro “Harraga. In viaggio bruciando le frontiere” edito da Contrasto.
Forma Meravigli è un’iniziativa di Fondazione Forma per la Fotografia in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano e Contrasto.

Venerdì 24 febbraio ore 18.30 Visita guidata alla mostra con Giulio Piscitelli.
Visita gratuita con il biglietto della mostra, prenotazione obbligatoria info@formafoto.it

 

informazioni utili

Harraga. Fotografie di Giulio Piscitelli
Forma Meravigli, via Meravigli 5 – Milano
24 febbraio – 26 marzo 2017 Tutti i giorni dalle 11.00 alle 20.00
Giovedì dalle 12.00 alle 23.00
Lunedì e martedì chiuso
02.58118067

 

Previous post

SUKEI BY HARUKA MISAWA

Next post

EX SNIA DI VAREDO

The Author

Redazione

Redazione