BizLifeStyle

CONCRETE & CORIAN ANZA ESPRESSO MACHINE

Se si pensa alla scultura, tutto viene in mente ma sicuramente non la cucina.

Il mondo del caffè ha subito un rapido cambiamento negli ultimi decenni. Ma nonostante le innovazioni del settore, per quello che riguarda l’estetica delle macchine espresso sì è verificato solo qualche piccolo cambiamento. Ivar Selvaag, responsabile di Montaag, spiega come sorprendentemente nel mondo delle macchine espresso, si è sempre data una particolare attenzione per i componenti interni e allo spazio che occupano nelle cucine.

Perché? Questa è la domanda che si sono fatti il team dello studio di design Montaag nella Bay Area di San Francisco. La risposta è stata quella di creare nel capanno del giardino di casa qualcosa di nuovo: la macchina espresso AnZa prodotta in due varianti: in cemento grezzo e in Corian bianco, un materiale solido, non poroso, omogeneo, composto da resina acrilica e da minerali naturali.

Optando per materiali raramente usati negli elettrodomestici da cucina – figuriamoci per le macchine espresso – il risultato è una macchina per caffè che ravviva qualsiasi cucina come un’installazione di Anish kapoor. Con AnZa, si combina estetica visiva a una buona tazzina di espresso assaporato con piacere offrendo più di un buon caffè e di un’estetica accattivante: le due macchine saranno dotate di connettività, consentendo agli utenti l’accesso remoto, l’integrazione di IoT e la possibilità di programmare le macchine a seconda delle proprie abitudini.

Anza_Corian_ThreeQuarterView1_5200x3650 CONCRETE & CORIAN ANZA ESPRESSO MACHINE

Il team rilascia le nuove macchine dopo quattro anni di test e rifiniture ed è disponibile tramite la piattaforma di crowdfunding partita ad agosto 2017, con la disponibilità di avere Concrete o Corian Espresso Machine all’inizio del 2018. Registrandovi sul sito di AnZa potrete seguire ed essere sempre al corrente di tutte le informazioni e sviluppi.


 

Previous post

mustafa sabbagh. Mytho-maniac

Next post

THREE SEVEN

The Author

Redazione

Redazione