LifeStyle

“Dead sexy”

L’erotismo e la morte si incontrano

L’erotismo e la morte si incontrano nella Est London in un’emozionante collaborazione tra l’artista scultore e ceramista Alex Garnett, un designer indipendente che pone l’accento sul suo lavoro sempre col divertimento e l’originalità, sovvertendo banali oggetti di uso quotidiano in unici oggetti da collezione eccentrici di grande impatto visivo con l’illustratrice Cassandra Yap, amante delle pin up, il cui lavoro esplora spesso la forma femminile con illustrazioni di fotomontaggi per creare immagini surreali, audaci, divertenti ed erotiche.

Quello che ne nasce è un teschio artigianale di porcellana cinese decorato con delle serigrafie erotiche di donne anni ’50. Il cranio è un memento mori, un simbolo mortale della fragilità umana.

Ma le immagini che vi sono stampate rivelano un vortice di erotismo, di ossessioni carnali e fantasie oscure che occupano costantemente le nostre menti e che forse rimarranno radicate in noi anche nella morte. Alla fine l’orgasmo per i francesi era una “petite mort”.

Previous post

Palazzo Versace Dubai

Next post

Hibrid vases

The Author

Redazione

Redazione