LifeStyle

MEMENTO MORI BY MAXIM Velčovský

Lasvit parafrasa l'immortale lampadario classico con i pendenti e le catenelle in cristalli in una chiave diversa, moderna, elegante e per nulla macabra.

Il marchio Lasvit, fondato nel 2007 da Leon Jakimič, getta una nuova luce sul vetro di Boemia e lo porta verso il futuro e la modernità, accostando la creatività artigianale con le nuove tecnologie innovative per regalarci tutta la bellezza del vetro.

In Memento Mori, Lasvit attraverso la creatività di Maxim Velčovský rende omaggio ai lampadari dell’ossario di Sedlec in Repubblica Ceca creando a sua volta un lampadario in vetro di Boemia.

Maxim-Velcovsky_Memento-Mori-1-767x1024 MEMENTO MORI BY MAXIM  Velčovský

Maxim-Velcovsky_Memento-Mori-3-767x1024 MEMENTO MORI BY MAXIM  Velčovský

Maxim-Velcovsky_Memento-Mori-4-767x1024 MEMENTO MORI BY MAXIM  Velčovský

Patrimonio dell’umanità, si stima che l’ossario contenga tra le 40.000 e le 70.000 persone, i cui resti mortali sono stati artisticamente collocati sulle pareti e sui lampadari della cappella da Frantisek Rint nel 1870.


Maxim Velčovský ne ha ricreato le ossa e i teschi tutti in vetro soffiato, parafrasando l’immortale lampadario classico con i pendenti e le catenelle in cristalli in una chiave diversa, moderna, elegante e per nulla macabra.

Previous post

DAVID LACHAPELLE. Lost & Found

Next post

surf by tommy cash

The Author

Redazione

Redazione